IT EN

/media/o.jpg

Il lavaggio

Lavare un tessile non è un'operazione semplice e alla portata di tutti.

Ogni manufatto ha delle caratteristiche peculiari che lo differenziano dagli altri. Il luogo di provenienza, il tipo di materiali usati, le caratteristiche strutturali ed il tipo di tintura possono influire sul risultato finale. L’età e lo stato di usura inoltre diventano spesso un fattore determinante per la scelta del tipo di intervento più opportuno riportare il bene allo splendore originario.

Prima di iniziare

Eseguiamo un controllo preventivo valutando la sua struttura (ordito e trame) ed eventuali danni causati dall’usura o dalle tarme sul vello. Una volta evidenziate le aree più fragili individuiamo il tipo di intervento da eseguire.

Prima di ogni lavaggio è necessario verificare la stabilità del colore ed il fissaggio della tintura in quanto numerosi articoli possono presentare proprio questo tipo di problematiche.

Ora possiamo iniziare

Con il passare degli anni la polvere tende inevitabilmente ad annidarsi tra le fibre. Lo sfregamento dei granelli contro le trame e gli orditi che compongono la parte strutturale compromette la sua integrità. Eliminarla diventa quindi essenziale prima di effettuare un lavaggio, non solo per una questione di igiene, ma anche per prolungare la vita del tessile.  Si procede attraverso l'aspirazione, la battitura (con l’ausilio di appositi macchinari) o manualmente.

I metodi per lavare un tappeto

Preferiamo il lavaggio ad acqua, ma in caso di necessità effettuiamo anche quello a secco. 

Scegliamo il tipo di intervento più adatto alla tutela e alla valorizzazione del vostro bene grazie all’individuazione dei materiali e del tipo delle tinture usate per crearlo. Purtroppo alcuni tipi di tappeti non possono essere lavati con l’acqua.

Nel caso dei tappeti antichi o particolarmente delicati, se possibile, preferiamo il lavaggio totalmente manuale ad acqua, assicurando così un risultato ottimale.

Asciugatura 

I manufatti vengono asciugati in appositi ambienti a temperatura controllata per permettere alle fibre di asciugarsi in modo uniforme e completo. Il tempo di asciugatura non è uguale per tutti i tessili, ma normalmente avviene in circa 24 ore.

Tipi di lavaggi e trattamenti

  • LAVAGGIO AD ACQUA 
  • LAVAGGIO A SECCO
  • SMACCHIATURA
  • TRATTAMENTO ANTIACARO
  • TRATTAMENTO ANTITARME

Lavaggio di tessili antichi e arazzi

  • PULITURA MECCANICA
  • PULITURA SU TAVOLO ASPIRANTE
  • PULITURA PER IMMERSIONE IN VASCA DI LAVAGGIO

 CONTATTATECI ANCHE PER IL SERVIZIO DI CUSTODIA

Richiedi maggiori informazioni